19.6 C
Rome
sabato, 26 Settembre, 2020

World Cup Baku: azzurre fuori dalle prime finali di specialità

In Evidenza

Ginnastica in TV, la FIG chiude accordo con Eurovisione

La Federazione Internazionale di Ginnastica e l’Eurovisione hanno annunciato, qualche giorno fa, di aver raggiunto un accordo per la cessione dei diritti...

DL Rilancio, le novità in materia sportiva

Il Decreto Legge "Rilancio", già DL Aprile, è stato ufficialmente presentato ieri sera, dal Premier Conte, in conferenza stampa.

Eleonora Rando sul caso Hernandez: “avrei potuto scriverle io quelle parole”

La notizia di ieri della sospensione di 8 anni a carico di Maggie Haney, allenatrice di Laurie Hernandez, ha scatenato non poche...

Enrico Casella: “pronti a ripartire ma strada in salita”

Per la nostra serie di interviste volte a dar voce ai protagonisti del mondo della Ginnastica, quest’oggi, abbiamo raggiunto il Direttore Tecnico...

Alla Milli Gymnastika Arenasi di Baku si è conclusa la prima giornata dell’ultima prova di Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica, che ha visto impegnate le individualiste con cerchio e palla e le squadre con le 5 palle.

Dopo le prime due rotazioni troviamo al comando la russa Dina Averina: la campionessa del mondo in carica, già sul gradino più alto del podio nella tappa inaugurale di Pesaro, guida la classifica provvisoria con 43.300.
Secondo posto provvisorio per l’israeliana Linoy Ashram: la vicecampionessa del mondo nell’all-around e d’argento due settimane fa nella prova di Sofia, chiude a un punto e mezzo dall’oro.
Terzo posto per l’altra delle russe, Arina Averina, che chiude con 40.000: la sorella gemella di Dina, chiude la gara con il punteggio più alto alla palla, ma manca con l’accesso alla finale col cerchio a seguito di due importanti errori che hanno compromesso l’esercizio.
In quarta e quinta posizione troviamo l’ucraina Vlada Nikolchenko con 39.950 e l’altra delle israeliane, Nicol Zelikman, che chiude con 39.500.
Delude le aspettative Boryana Kaleyn: la giovanissima stella bulgara, bronzo a Pesaro e argento a Tashkent sui quattro attrezzi, chiude solo in diciannovesima posizione provvisoria con 36.350, mancando l’accesso alle finali di specialità con cerchio e palla.

Buon inizio per Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri: le due azzurre, pronte a tornare tra poche settimane nella capitale azera per l’imminente Europeo, chiudono tra le prime quindici. L’unico rammarico, però, riguarda l’accesso alle finali di specialità, alle quali mancano l’appuntamento nonostante avessero portato a termine quattro esecuzioni di alto livello.
Prima delle italiane, Alexandra Agiurgiuculese: il bronzo mondiale alla palla in carica chiude con un buon undicesimo posto provvisorio con 37.850, nonostante un piccolo errore nella routine con la palla. La stella dell’A.S. Udinese chiude come seconda riserva al cerchio, a soli 0.25 dall’ultima qualificata, mentre l’altra delle azzurre in gara, Milena Baldassarri, chiude al dodicesimo posto provvisorio con 37.800.

Nella gara a squadre, a distanza di nemmeno una settimana, la Russia sfodera un altro colpo, chiudendo la prima rotazione con 26.050, seguita dal Giappone con 24.900 e dalla Bielorussia con 24.500.
Si qualificano alla finale anche gli ensemble di Ucraina con 24.050, Bulgaria con 23.550, Finlandia e Uzbekistan con 22.500 e Israele con 21.750.
Delude l’Italia, solo nona a seguito di alcuni gravi errori: le ragazze di Emanuela Maccarani, reduci dall’argento nel concorso generale due settimane fa a Sofia, chiudono la prima rotazione con 21.650, mancando così l’accesso alla finale di domenica.

Domani dalle 12:00 ora azera (le 10:00 in Italia) avrà luogo la seconda giornata dedicata alle qualificazioni che vedranno le individualiste affrontare le rotazioni con clavette e nastro, mentre le squadre saranno impegnate nel misto con 3 cerchi e 4 clavette.

Sostieni GINNASTICANDO.it : mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

Lo Staff di GINNASTICANDO.it svolge quotidianamente il suo lavoro offrendo contenuti gratuiti dall'intero mondo della Ginnastica: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste, foto e tanto altro. Questo, mosso solamente da pura passione. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Il tuo sostegno quindi, anche minimo, può essere di enorme aiuto per la nostra attività. Fai la tua donazione cliccando il bottone di seguito.
Diventate utenti sostenitori.
Grazie

Fabio Castelli


Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie

Appuntamento di lusso a Desio: questo weekend il “Torneo di Inizio Stagione”

Dopo il primo appuntamento di due settimane fa a Montegrotto Terme, questo weekend tocca di nuovo alla Ginnastica Ritmica.A pochi giorni dall’inizio...

Milano – doppio collegiale per gli atleti della GAM

Settimana di allenamenti per la Maschile: dal 27 al 30 Settembre e dal 30 Settembre al 3 Ottobre, l’Accademia Internazionale di Milano...

Nuovo collegiale per gli Allievi del Trampolino Elastico

Dopo il collegiale dello scorso fine settimana, al Polo Tecnico di Prato tornano gli Allievi del Trampolino Elastico, con un nuovo allenamento...

Colleferro 2020 – Allenamento collegiale della squadra Senior di Ginnastica Aerobica

Su proposta della DTN Luisa Righetti si svolgeranno, dal 25 al 27 settembre a Colleferro/Segni (sede della società Ginnastica Agorà), degli allenamenti...

Valenza 2020 -Allenamento squadra Junior di Ginnastica Aerobica

Su proposta delle DTN, Luisa Righetti ha stabilito un allenamento e selezione dei ginnasti Juniores in preparazione alle competizioni internazionali del 2021.Gli...