26.3 C
Rome
martedì, 11 Agosto, 2020

Baku – la porta di accesso ai Giochi Olimpici

In Evidenza

Ginnastica in TV, la FIG chiude accordo con Eurovisione

La Federazione Internazionale di Ginnastica e l’Eurovisione hanno annunciato, qualche giorno fa, di aver raggiunto un accordo per la cessione dei diritti...

DL Rilancio, le novità in materia sportiva

Il Decreto Legge "Rilancio", già DL Aprile, è stato ufficialmente presentato ieri sera, dal Premier Conte, in conferenza stampa.

Eleonora Rando sul caso Hernandez: “avrei potuto scriverle io quelle parole”

La notizia di ieri della sospensione di 8 anni a carico di Maggie Haney, allenatrice di Laurie Hernandez, ha scatenato non poche...

Enrico Casella: “pronti a ripartire ma strada in salita”

Per la nostra serie di interviste volte a dar voce ai protagonisti del mondo della Ginnastica, quest’oggi, abbiamo raggiunto il Direttore Tecnico...
Fabio Castellihttps://www.ginnasticando.it
Fondatore e Presidente di GINNASTICANDO.it

Baku – settima delle otto FIG Apparatus World Cup Series – sarà certamente un crocevia fondamentale per i ginnasti in cerca del pass individuale per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Quelli in ballo sono posti nominativi, il che significa che appartengono al ginnasta che li ha guadagnati e non al suo Comitato Olimpico Nazionale. I ginnasti che si qualificano potranno esibirsi su uno solo o su tutti gli attrezzi per provare a qualificarsi nella finale olimpica All-Around o di specialità.

Sotto le luci della National Gymnastics Arena della capitale dell’Azerbaijan, più di 160 aspiranti olimpici di 42 nazioni si scontreranno in quello che per alcuni di loro potrebbe essere un momento decisivo.

Una vittoria a Baku assicurerà a Rayderley Zapata (ESP) il titolo della WC Series e il pass per il corpo libero maschile, così come Urara Ashikawa (JPN) alla trave. I vincitori degli altri attrezzi non saranno chiari fino alla finale della Coppa del Mondo di Doha in Qatar, che è stata posticipata al 3-6 giugno.

Tra quelli che sperano di accedere ai Giochi tramite le WC Series, c’è il campione degli anelli olimpici 2016 Eleftherios Petrounias (GRE), così come il campione del mondo al cavallo con maniglie 2013 Kohei Kameyama (JPN).

La lunga strada verso le Olimpiadi è iniziata già nel novembre 2018, quando a Cottbus (GER) è andata in scena la prima tappa della World Cup Series. Accedere alle finali in una Coppa del Mondo è tradotto in punti della classifica della Coppa del Mondo e quelli con il maggior numero di punti per le loro migliori tre prestazioni vincono le World Cup Series sull’attrezzo.

Le nazioni possono qualificare solo un ginnasta maschio e una femmina ai Giochi attraverso le WC Series.

Fonte: FIG

Sostieni GINNASTICANDO.it : mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

Lo Staff di GINNASTICANDO.it svolge quotidianamente il suo lavoro offrendo contenuti gratuiti dall'intero mondo della Ginnastica: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste, foto e tanto altro. Questo, mosso solamente da pura passione. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Il tuo sostegno quindi, anche minimo, può essere di enorme aiuto per la nostra attività. Fai la tua donazione cliccando il bottone di seguito.
Diventate utenti sostenitori.
Grazie

Fabio Castelli


Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie

La cultura dell’abuso nel mondo della Ginnastica: utopia o realtà?

È sempre più chiaro che nel mondo di oggi le arti visuali rappresentano una parte fondamentale della quotidianità delle persone, tanto che...

Poli Tecnici Federali: conferme e novità per il secondo semestre

Con una serie di circolari federali sono stati divulgati i nominativi delle ginnaste dei Poli Tecnici Federali di Fabriano, Chieti, Udine e...

Spagna: Alejandra Quereda nuova responsabile delle squadre in vista di Parigi 2024

Nuovo incarico per Alejandra Quereda che sostituirà Anna Baranova, allenatrice della Squadra d’Insieme.La vicecampionessa olimpica a squadre di Rio 2016, comincerà dal...

La nuova avventura americana di Martina Comin

Martina Comin, capitana del Gruppo Sportivo Audace e impegnata nel Campionato di Serie A1 di Artistica Femminile, sta per intraprendere una nuova...

Porto Sant’Elpidio: l’Aerobica al lavoro!

Su proposta della Direttrice Tecnica Nazionale Luisa Righetti si svolgeranno a Porto Sant'Elpidio due allenamenti collegiali dei ginnasti Juniores e Seniores in...