24 C
Rome
sabato, 18 Settembre, 2021

Gli Assoluti di Trampolino Elastico e non solo!

In Evidenza

Andrea Dei Giudici
Giudice Nazionale, Tecnico Federale e Referente Regionale di Giuria di Trampolino Elastico per la regione Lazio. Si occupa dal 2021 della redazione per la sezione di Trampolino Elastico.

Venerdì 11, Sabato 12 e Domenica 13 Luglio, presso il “Pala Biagioni” di Cuccurano (frazione di Fano), sono andate in scena diverse competizioni Nazionali della sezione del Trampolino Elastico.

Ad aprire il weekend, il venerdì pomeriggio, é stato il Campionato Assoluto, la più importante competizione dell’anno. I convocati che hanno preso parte alla gara erano ben 13 di cui 8 maschi e 5 femmine.

Il video del Campionato Assoluto con il commento tecnico del sottoscritto

Al primo posto femminile la ginnasta Silvia Coluzzi (S.G. e Judo il Busen), che, oltre ad aver riconfermato il successo dello scorso anno, ha eseguito un secondo esercizio caratterizzato da una buona esecuzione, un’alta difficoltà ed un ottimo tempo di volo.

Al secondo posto la ginnasta Chiara Cecchi (S.G. Etruria) i cui esercizi si sono distinti per l’ottima esecuzione, soprattutto nel primo, e una buona difficoltà e un ottimo punteggio per gli spostamenti orizzontali.

Al terzo posto Isabella Murgo (S.G. Milano 2000), la ginnasta della nazionale senior che ha portato in gara un secondo esercizio caratterizzato da una buona difficoltà, anche se abbastanza penalizzato a livello esecutivo e con un tempo di volo non altissimo.

A seguire nella classifica della categoria femminile le ginnaste Chiara Usari e Sofia Antoniani (S.G. Milano 2000).

(da sinistra) Chiara Cecchi (S.G. Etruria), Silvia Coluzzi (G. e Judo il Busen) e Isabella Murgo (S.G. Milano 2000)

Domina la classifica maschile Samuele Patisso Colonna (S.G. Milano 2000) che riconferma il risultato dell’anno precedente. Il ginnasta milanese ha portato in gara due esercizi da coppa del mondo, di cui il primo si è contraddistinto per l’ottimo tempo di volo e l’elevata nota esecutiva. Il punteggio del secondo, un po’ meno pulito e meno alto del primo (cosa tutt’altro che anomala), è stato risollevato dall’elevata difficoltà: 15,10 punti!

Al secondo posto Marco Lavino (S.G. Brindisi Temese) che nel primo esercizio si è distinto per il tempo di volo (17,180), anche se a livello esecutivo un po’ meno preciso del solito. Il ginnasta brindisino nel secondo esercizio, partito molto bene con un doppio mezzo avanti carpiato, si è concluso al termine di un full-full, con un certo rammarico, sulla protezione laterale: nonostante la caduta, che gli è costata un punto di penalità per ogni giudice all’esecuzione (e quindi ben 2 punti in meno sul punteggio finale), ha comunque conquistato il secondo gradino del podio.

Al terzo posto Angelini Michele (Fondazione M. Bentegodi) nel primo esercizio ha aperto con un triplo mezzo avanti raccolto abbastanza ben eseguito, proseguendo in un esercizio un po’ impreciso per le posizioni dei salti (soprattutto su alcune carpiature). Nella seconda routine è stato molto più pulito a livello esecutivo, soprattutto in alcuni salti: ha portato a termine l’esercizio con un bel doppio dietro teso.

A seguire in classifica Edoardo Lo Prete (R.S. Di Torino), Dario Aloi e Andrea Radaelli (S.G. Milano 2000), Kostantinos Dalampelas (P. Acrobatica Trieste), Adriano Lopalco (S.G. Brindisi Temese).

(da sinistra) Marco Lavino (S.G. Brindisi Temese), Samuele Patisso Colonna (S.G. Milano 2000) e Michele Angelini (F. M. Bentegodi)

Il giorno seguente, Sabato 12 Giugno, si è svolta la seconda prova di Coppa Campioni che interessa tutte le categorie riconosciute a livello internazionale per le gare di World Age e non solo: per la categoria degli Allievi 1 (i bimbi di 8-10 anni) la Direzione Tecnica Nazionale ha creato un esercizio obbligatorio studiato per preparare i piccoli ginnasti a salti più complessi che eseguiranno poi in futuro.

Per le altre categorie è previsto il programma tecnico internazionale che si differenzia per gli Allievi 2, Junior e Senior, con delle richieste specifiche sul primo esercizio.

A prendere parte a quest’importante competizione sono state le seguenti società: S.G. Milano 2000, Fondazione M. Bentegodi, Alma Juventus Fano, Ginn. Chiaravalle, Ginn. Sampietrina, Ass. Giovanile Ancona, Ginn. Brindisi Temese, Ginn. Tritium, Acrobatic Sport, Ginn, Langhirano, S.G. di Torino, Ass. Ginn. Velitrae, S.G. Etruria e Gymnica Vicentina.

Nel pomeriggio dello stesso giorno si sono svolte le Finali Nazionali del Campionato Silver Serie D: la gara a squadre di livello Silver composte da 3-4 Allievi/e o 2-3 Junior/Senior.

Le società che si sono fronteggiate in queste gare sono state le seguenti: S.G. Milano 2000, Ginnastica Sampietrina, Ginnastica Varesina, Fondazione M. Bentegodi, G. Brindisi Temese, Prog. Acrobatica Trieste, Gymnica Vicentina, Riviera dei Fiori.

Il giorno seguente, Domenica 13, é stata la volta delle Finali Nazionali del Campionato Silver Individuale. Oltre alle società che hanno partecipato alla Finale di Serie D vi hanno preso parte: Gymmica Vicentina, Acrobatic Sport, S.G. di Torino, Ass. Ginn. Velitrae, Ginnastica Tritium, Nuova Artistica Monza, S.G. Triestina e G.S. Sambughè.

Su richiesta delle società partecipanti al DTN Cocciaro, per consentire alle società di poter tornare nel pomeriggio si é proceduto con una finale diretta. Anche perché i numeri del weekend sono stati notevoli: 13 ginnasti per i Campionati Assoluti, 53 ginnasti per la Coppa Campioni, 18 squadre per un totale di 65 ginnasti e 105 per le Finali Individuali Silver.

Un totale di 236 ginnasti per tre giorni di gara, un aumento significativo per i numeri della Sezione di Trampolino Elastico che nell’ultimo quadrienno é cresciuta notevolmente su tutti i fronti.

Prossimo appuntamento con i Collegiali Nazionali di Sezione.

Sostieni GINNASTICANDO.it : mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

Lo Staff di GINNASTICANDO.it svolge quotidianamente il suo lavoro offrendo contenuti gratuiti dall'intero mondo della Ginnastica: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste, foto e tanto altro. Questo, mosso solamente da pura passione. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Il tuo sostegno quindi, anche minimo, può essere di enorme aiuto per la nostra attività. Fai la tua donazione cliccando il bottone di seguito.
Diventate utenti sostenitori.
Grazie

Fabio Castelli


Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie